Home

Preseleziona la ricerca

Ex Chiesa Almadiani

La Chiesa di San Giovanni Battista degli Almadiani venne costruita nel 1510 per volontà del protonotaro di Leone X, Giovanni Battista Almadiani, mosso dal desiderio di destinare nella sua città un convento e una chiesa all'ordine dei Carmelitani.

La realizzazione venne affidata all'architetto Bernardino da Viterbo che, in quella che poi divenne una delle più tipiche rappresentazioni dell'architettura rinascimentale viterbese, progettò una struttura a tre navate divise da colonne in peperino con le superfici laterali decorate da lesene abbellite da volute ioniche.

Sul portale d’ingresso che affaccia su Via Cesare Dobici, architravato e sormontato da una lunetta un tempo decorata da una raffigurazione di Madonna con Bambino e angeli, attribuita ad Andrea della Robbia e oggi conservata presso il Museo Civico, campeggia su una mensola la statua in marmo di S. Giovanni Battista. Ai lati dell’ingresso, in due nicchie rialzate, si conservano due statue in marmo raffiguranti S. Pietro e S. Paolo. La parte superiore della facciata, unita al livello inferiore da volute decorate da rose, è dominata al centro da un oculo.

Indirizzo: Piazza dei Caduti, 1
01100 - Viterbo



Lascia un commento


Notice: Undefined index: displayCookieConsent in /var/www/vhosts/italiavirtualtour.it/httpdocs/inc/footer.php on line 140