Home

Preseleziona la ricerca

Certosa di San Lorenzo - prima parte - Chiesa di San Lorenzo

Alla Chiesa di San Lorenzo si accede attraverso la porta che affaccia sul Chiostro della Foresteria. Era all’interno di questi locali che i monaci certosini si recavano per pregare tre volte al giorno: una durante la notte e due durante il giorno.

La Chiesa a navata unica, è caratterizzata da cinque cappelle sul lato destro ed è divisa in due zone da una parete: nella prima sedevano i conversi, mentre i padri di clausura, che sedevano dalla parte del presbiterio, raggiungevano questa zona della chiesa attraverso un passaggio interno. Due sono anche i Cori lignei.

Sulle pareti del presbiterio possiamo ammirare le uniche tre tele che raffigurano quella di destra la morte di San Bruno, quella di sinistra il martirio di San Lorenzo e quella al centro San Lorenzo e San Bruno ai piedi della Vergine con Bambino. L’altare maggiore, invece, si presenta in scagliola e madreperla opera della fine del XVII secolo di Giovan Domenico Vinaccia. 



Galleria Fotografica