Home

Preseleziona la ricerca

Certosa di San Lorenzo - prima parte - Cappella del Tesoro

Nella Cappella del Tesoro della Certosa di Padula, venivano conservate le reliquie più preziose ed era considerata una sorta di cassaforte: non è un caso che, nella stanza alla quale si accede direttamente dalla Chiesa di San Lorenzo, troviamo lungo le pareti l’enorme armadio che conteneva gli ori, gli argenti e  l’arredo della chiesa. Oggi l’armadio è vuoto, così come non è possibile ammirare l’affresco che si trovava all’interno del piccolo altare settecentesco, andato perduto a causa della forte umidità e dell’incuria che ha caratterizzato la Certosa nei tempi passati. 



Galleria Fotografica