Home

Preseleziona la ricerca

Cattedrale di Santa Maria delle Grazie

La Cattedrale della Madonna delle Grazie di Pescina ha una storia molto antica, ma il terremoto del 1915 ed i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale  hanno completamente distrutto l’antica Cattedrale.

Infatti, la Cattedrale è stata edificata nei primi anni del 1600, da quando è stata spostata a Pescina la sede della Diocesi, mentre dal 1924 è con-catedrale, a causa dello spostamento della sede diocesana ad Avezzano.

Oggi la chiesa si presenta nel suo restauro successivo al sisma del 1915 ed ai bombardamenti dell'ultima guerra, con una facciata a coronamento orizzontale divisa in tre parti da cornici con porticato a cinque arcate su pilastri e doppio ordine di finestre in alto. Nella parte alta è un rosone in stile tardo-gotico, mentre sul porticato si aprono tre portali tardo rinascimentali. Sulla destra la facciata e delimitata dal possente campanile della fine del '500.

L'interno ha una pianta rettangolare a sei campate, divisa in tre navate da pilastri cruciformi, con una cupola sopra il ciborio presbiterale, ed un’abside semicircolare con due ambienti affiancati. Sulla navata laterale destra vi è la tomba dei vescovo Muzio de Vecchis (morto nel 1724)e la cappella dedicata a S. Berardo, Vescovo del XII secolo della Diocesi dei Marsi, in cui sono conservate le spoglie del Santo e sono visibili le tombe dei vescovi marsicani vissuti nel XVI e XIX secolo. Nella volta della cappella del Sacramento vi era il pregevole affresco del Trionfo del SS. Sacramento di Teofilo Patini.

Indirizzo: Via Artusio 2
67057, Pescina AQ



Galleria Fotografica

Lascia un commento


Notice: Undefined index: displayCookieConsent in /var/www/vhosts/italiavirtualtour.it/httpdocs/inc/footer.php on line 140