Home

Preseleziona la ricerca

Chiesa Santa Maria Assunta - sec. XVII

La Chiesa Collegiata dedicata a Santa Maria Assunta è l’edificio religioso più importante di Valmontone. Situata accanto al Palazzo Doria Pamphilj è opera di un allievo del Bernini, Mattia De Rossi. I lavori per la sua costruzione ebbero inizio nel 1685 e durarono circa quattro anni, realizzando una nuova costruzione su un preesistente edificio gotico. La facciata è incorniciata da due campanili gemelli ai lati e preceduta da una scalinata che conduce al grande portale. Tutta la struttura è sormontata da una grande cupola ottagonale che illumina l’interno. La pianta è ellittica e l’interno della chiesa è in stile barocco con sei cappelle laterali. La balaustra in legno dorato posta sopra il portale viene dalla Chiesa di Sant’Agnese a Roma. Molti sono gli elementi provenienti dalla vecchia chiesa gotica, i più importanti sono la fonte battesimale, il mosaico sopra lo scalino dell’altare della Madonna del Suffragio ed il contenitore per gli oli benedetti. All’interno della collegiata sono conservati anche alcuni splendidi quadri del XV secolo:  il SS. Crocifisso di G. Brandi; la Vergine del Rosario, di Mattia Preti; San Francesco d'Assisi di P. Pozzi e la SS. Vergine Assunta in cielo di L. Gramiccia, sulla pala dell'altare maggiore. Interessanti anche la statua del Santo Patrono di Valmontone San Luigi Gonzaga e il trono, situato nella nicchia di una delle cappelle.

Indirizzo: Piazza Umberto Pilozzi
00038 Valmontone (RM)



Lascia un commento