Home

Preseleziona la ricerca

Cappella della Madonna del Riposo

La Cappella della Madonna del Riposo venne costruita nel 1483 sotto Sisto IV da parte della popolazione di Trevi nel Lazio per una duplice grazia ricevuta: la liberazione dal morbo della peste (1476) e quella dal duca di Calabria Alfonso III d’Aragona, figlio di Ferdinando.

La cappella sorge fuori dal centro storico del paese, in via Madonna del Riposo, alla confluenza delle strade provenienti da Porta Romana e dall’antica porta La Mola (non più esistente). Punto di riposo e di meditazione di quanti risalivano il colle dopo il viaggio e le fatiche giornaliere, la cappella, protetta da un cancello in ferro intarsiato di vaghi fogliami, è interamente affrescata. Gli affreschi, opera di Petrus (pittore locale), raffigurano sull’altare, dentro una piccola cona, la Vergine assisa in trono col Bambino, nelle lunette i quattro santi dottori della Chiesa. Nella parte inferiore della parete sinistra è raffigurato il popolo che avanza in processione verso il santuario nel giorno della festa del Santo (20 gennaio). Nella parete frontale, in basso, il popolo assiste alla cerimonia in devota preghiera. In alto a sinistra sono ritratti la Madonna col figlio, la crocifissione e i santi. Sulla porta d’ingresso, l’incontro di Maria, San Pietro Eremita e San Sebastiano.

L’attigua Cappella di San Sebastiano, invece, venne costruita qualche anno più tardi e precisamente nel 1486, per una seconda liberazione della peste che per quattro anni (1482-1486) afflisse il Lazio Meridionale. Qui sono custoditi una serie di affreschi realizzati dal pittore Desiderius di Subiaco. Tra questi troviamo le immagini più antiche che raffigurano San Pietro Eremita.



Galleria Fotografica

Lascia un commento


Notice: Undefined index: displayCookieConsent in /var/www/vhosts/italiavirtualtour.it/httpdocs/inc/footer.php on line 140