Home

Preseleziona la ricerca

Cattedrale di San Bartolomeo

La Cattedrale di San Bartolomeo ad Avezzano è l’ultima realizzazione della Chiesa principale della Diocesi dei Marsi, la cui sede è ad Avezzano solo dai primi del novecento e dopo una dura battaglia dei suoi cittadini e della comunità parrocchiale, tanto da far edificare la Cattedrale proprio come senso d’orgoglio per il definitivo riconoscimento della centralità di Avezzano nel territorio dei Marsi.

Sono almeno quattro le chiese cattedrali dedicate all’apostolo Bartolomeo edificate nel corso dei secoli nella città di Avezzano, tutte, tranne l’ultima, distrutte dai terremoti.

Una antica chiesa dedicata a sant'Antonio abate e poi a san Bartolomeo fu edificata prima del Mille, una chiesa importante tanto da ricevere dal re di Sicilia Guglielmo II (seconda metà del XII secolo) il titolo di cappella reale. Questo primo edificio fu in parte distrutto da un terremoto nel 1349, ricostruito ed ingrandito in forme rinascimentali nel XVI secolo come Collegiata di San Bartolomeo, probabilmente dal Fontana, ma anche la chiesa cinquecentesca fu distrutta da un terremoto nel 1703, ricostruita ed ancora rasa al suolo dal terribile terremoto del 1915. L’attuale cattedrale è dunque di recente costruzione, divisa in tre navate, con una facciata possente in pietra bianca, caratterizzata dai tre lucernari, posti su altezze diverse, che ne illuminano le tre navate interne, dando regolarità e un gusto neoclassico alla decorazione della parete.

Indirizzo: Piazza Risorgimento
67051, Avezzano AQ



Galleria Fotografica

Lascia un commento


Notice: Undefined index: displayCookieConsent in /var/www/vhosts/italiavirtualtour.it/httpdocs/inc/footer.php on line 140