Home

Preseleziona la ricerca

Basilica di Santa Maria Assunta

La Basilica di Santa Maria Assunta è il principale edificio religioso di Castel di Sangro. Collocata nella Civita, la parte alta del paese, domina l’abitato e ne caratterizza la vista. La basilica ha una struttura a tre navate con due ordini di archi ed ha due campanili ai lati della facciata.

La Basilica ha origine nella seconda metà del X secolo, quando venne alzato un edificio religioso in sostituzione della Chiesa di Santa Maria ad duas Basilicas, posta in località Valle Salice sin dal V secolo. Nel 1456 la struttura originaria fu distrutta da un violento terremoto (il quale lasciò in piedi soltanto sette case).

Purtroppo di questa prima costruzione non resta alcuna testimonianza, ad esclusione della donazione da parte del Re delle Due Sicilie Ruggero delle chiese rurali di Sant'Ilario, San Lorenzo, Santa Lucia e San Valentino. La chiesa fu subito ricostruita, su progetto di Francesco Ferradini, con la struttura tuttora esistente.

L’esterno è caratterizzato dal grande portale con il maestoso orologio e lo stemma di Castel di Sangro, mentre sempre sulla facciata sono state collocate otto statue in altrettante nicchie, raffiguranti Santa Concordia, San Rufo, San Rocco, San Sebastiano, Sant'Emidio, Sant'Antonio Abate, San Gaetano e l'Assunta. A questi elementi all’esterno si aggiunge il loggiato quattrocentesco ed un mirabile altorilievo trecentesco.

All’interno  si può ammirare il gruppo bronzeo del Battesimo del Cristo sulla sommità del Battistero, attribuito alla scuola del Cellini, arricchito altresì da intarsi marmorei, presenti anche sull'altare di San Sebastiano e sull'altare Maggiore. Alle spalle di quest'ultimo sono presenti il coro ligneo e l'antico leggio e un bassorilievo nascondente il corpo di Santa Concordia, in una nicchia. Inoltre, da osservare il pulpito, il paliotto quattrocentesco e le numerose tele.



Galleria Fotografica

Lascia un commento


Notice: Undefined index: displayCookieConsent in /var/www/vhosts/italiavirtualtour.it/httpdocs/inc/footer.php on line 140