Home

Preseleziona la ricerca

Sentiero Naturalistico 'La Parata'

Il sentiero naturalistico La Parata porta dall’antica area industriale di Subiaco, nota come area degli opifici, fino al laghetto che da il nome al sentiero stesso.

Precisamente il sentiero, che ha subito di recente un intervento di riqualificazione, parte in prossimità del Ponte di Sant’Antonio Abate e dell’ex Mulino Carlani, l'edificio che oggi ospita il centro rafting dell’associazione Vivere l’Aniene. Da qui si procede per un sentiero attrezzato di circa 800 metri, fino al laghetto della Parata, bacino artificiale sorto a seguito della costruzione, nel XVII secolo, di una diga sul fiume Aniene per incanalare l’acqua in uno speco sotterraneo da dove farla confluire agli opifici attraverso un sistema di canali.

Proprio questo sistema di deviazione delle acque fluviali è stato alla base del fiorire delle industrie sublacensi, prima fra tutti la cartiera, operativa dal XVI secolo fino ai primi anni 2000. Seguendo i pannelli informativi, anche i camminatori meno esperti possono raggiungere il laghetto, per un tuffo nelle sue gelide acque o per ammirare l’adiacente cascata Cillittinu.



Lascia un commento


Notice: Undefined index: displayCookieConsent in /var/www/vhosts/italiavirtualtour.it/httpdocs/inc/footer.php on line 140