Home

Preseleziona la ricerca

Santuario di San Michele Arcangelo - V-VI sec.

Quello di Monte Sant’Angelo è il più celebre Santuario dell’occidente latino dedicato all’Arcangelo San Michele.

L’origine del Santuario si può collocare tra la fine del V e l’inizio del VI secolo, ma è un testo dell’VIII secolo, il Liber de apparitione sancti Michaelis in Monte Gargano, che ricostruisce, in maniera precisa, i fatti miracolosi che diedero origine al culto dell’Arcangelo Michele. Esso è legato alle tre apparizioni che l’Arcangelo fece al Vescovo di Siponto, Lorenzo Maiorano, a partire dal 490 d.C., seguite da una quarta prodigiosa apparizione, che avvenne secoli più tardi.

L’ingresso del santuario è collegato all’atrio interno attraverso gli 86 gradini della Scalinata Angioina, risalente al XII secolo: da qui, attraverso le Porte in Bronzo realizzate nel 1707 a Costantinopoli, si entra nella basilica costituita quasi per intero dall'antica Grotta. La grotta di Monte Sant’Angelo è l’unico luogo di culto al mondo non consacrato da mano d’uomo: fu insignito, nei secoli, del titolo di Celeste Basilica. Secondo la fede cattolica la grotta fu consacrata proprio dall’intervento diretto dell’Arcangelo che è l’unico santo menzionato dalla Bibbia.

All’interno, possiamo ammirare l’altare con la statua di San Michele fatta realizzare nel 1507. Tutto il complesso è dominato dall’imponente campanile eretto nel 1274 per volere di Carlo I d’Angiò, e detto per questo anche Torre Angioina, alto 40 metri.

Al piano inferiore, troviamo il Museo Devozionale e le Cripte. Quest’ultime, lunghe circa 60 metri, si sviluppano fin sotto il pavimento della Basilica. Tornate alla luce in seguito agli scavi degli anni cinquanta, nell’antichità erano il punto di ingresso alla basilica, e vennero definitivamente abbandonate nel secolo XII, all’epoca delle costruzioni angioine.

Indirizzo: Via Reale Basilica
71037 - Monte S. Angelo (Fg)
Tel. 0884 561150
Mail: info@santuariosanmichele.it
www.santuariosanmichele.it



Galleria Fotografica

Lascia un commento

Commenti e suggerimenti dei visitatori:

renato27/04/2014 21:55

Stupendo ed incantevole posto merita di visita con devozione e speranza di essere perdonati di tutti i peccati .

tina (salerno)03/04/2014 08:19

desidero ardentemente visitare il santuario con la speranza di guarire......ho fede