Home

Preseleziona la ricerca

Basilica di Sant'Apollinare - sec.XV

Nei pressi di Piazza Navona, nel cuore del rione Ponte di Roma, si trova la Basilica di Sant’Apollinare, splendido luogo di culto affacciato sull’omonima piazza e affiancata da Palazzo Altemps, sede del Museo Nazionale Romano e dalla Pontificia Università della Santa Croce. La facciata della basilica, suddivisa in due ordini, è caratterizzata nella parte inferiore dal portale e da due finestre laterali e nella parte superiore da un finestrone centrale. L’interno invece è a navata unica con volta a botte, con opere di grande valore artistico, come il settecentesco altare maggiore, l’affresco raffigurante la Gloria di Sant’Apollinare e sei cappelle laterali. Oggi la Basilica di Sant’Apollinare è purtroppo legata ad uno dei tanti misteri italiani, la scomparsa nel 1983 della cittadina vaticana Emanuela Orlandi e l’insolita e soprattutto tanto contestata sepoltura, all’interno di una cripta, di Enrico De Pedis, conosciuto come Renatino, uno dei capi della banda della Magliana, tomba traslata poi nel 2012 al Cimitero di Prima Porta su autorizzazione della Magistratura italiana.

Indirizzo: Piazza Sant’Apollinare



Lascia un commento


Notice: Undefined index: displayCookieConsent in /var/www/vhosts/italiavirtualtour.it/httpdocs/inc/footer.php on line 140