Home

Preseleziona la ricerca

Il Portale di Santa Sabina

La Cattedrale di Santa Sabina è una antichissima chiesa della città di San Benedetto dei Marsi, già nota e citata nel ‘900 d.C. e probabilmente edificata nel VI sec. La Cattedrale era il centro religioso della città e dal XI al XII secolo ebbe un grande sviluppo, divenendo sede della Diocesi dei Marsi. La Cattedrale dal 1580 smise di essere sede episcopale, spostata a Pescina, e nelle seconda metà del seicento le spoglie di San Berardo lasciarono la Cattedrale per la nuova chiesa di Pescina, lasciandola ad un destino di abbandono e degrado. Il terremoto del 1915 distrusse anche le parti rimanenti della Cattedrale, lasciando però in piedi e intatto il bellissimo portale romanico.

L'attuale facciata, ridotta in altezza e relativa alla ricostruzione della seconda metà del XIII secolo, si presenta con le sue monofore laterali ed il bellissimo portale duecentesco di stile romanico-gotico in cui forte è la tradizione romanica, soprattutto nei volti, femminile e maschile, che caratterizzano i piedritti dell'ingresso. Sul lato sinistro della facciata vi è un blocco di età augustea raffigurante un Telamone, recentemente barbaramente mutilato, riferibile ad una testata di sbocco di una scala della media cavea dell'anfiteatro dell’antica città di Marruvium.

Indirizzo: Via Pace 2
67058, San Benedetto dei Marsi AQ



Galleria Fotografica

Lascia un commento

Commenti e suggerimenti dei visitatori:

benny17/03/2014 09:25

Stupendo!!!