Home

Preseleziona la ricerca

Chiesa Sant'Antonio Abate - sec. XV

La Chiesa, dedicata a Sant’Antonio Abate, un tempo annessa all’Abbazia di San Lorenzo a Trione, presenta una facciata a capanna con portale a tutto sesto in pietra arenaria, portico e campanile a vela.

L’interno ad unica navata ha una copertura a capriata e l’altare maggiore è costituito da un’edicola con cuspidi. Nella nicchia centrale troneggia la statua in terracotta di Sant’Antonio Abate attribuita a Saturnino Gatti. Sulla parete di fondo, ai lati dell’altare, è presente  una decorazione pittorica suddivisa in 12 riquadri con le storie del Santo titolare, accompagnate da descrizioni in lingua volgare. Sull’edicola è presente la firma dell’artista amatriciano Dionisio Cappelli e la data 1511, anno in cui venne affrescato l’altare e la parete di fondo.

Altri affreschi adornano la chiesa: i dodici apostoli col Redentore, la Madonna del Rosario, Sant’Amico, la Madonna con Città e la Madonna con Bambino in terracotta, altra opera di Saturnino Gatti. Alla chiesa è stato riconsegnato nel 2009 , dopo un furto, il tabernacolo a forma di tempietto con cupola realizzato nel 1568 per adeguare l’altare alle norme del Concilio Tridentino.

Indirizzo: Località Cornillo Nuovo
02012 - Amatrice (RI)



Galleria Fotografica

Lascia un commento