Home

Preseleziona la ricerca

Chiesa Madonna della Neve in Gries

In località Gries, vicino Canazei, la festa delle “Madona de la Neif”, ovvero la “Madonna della Neve”, veniva celebrata il 5 agosto. Questo era uno degli appuntamenti liturgici più importanti durante l’anno e la gente dell’alta Fassa cercava di non mancare mai: non solo la popolazione di Gries, di cui la “Madona de la Neif” è patrona, ma anche quelle di Campitello e Alba si riunivano e in processione raggiungevano la piccola chiesa.

L’appuntamento era tanto radicato nell’immaginario e nella cultura collettiva che una famosa leggenda è legata a questa ricorrenza: si racconta che il ghiacciaio della Marmolada si sia formato in una notte d’agosto, coprendo completamente la baita di una vecchia signora avida che aveva preferito rimanere a finire la fienagione, piuttosto che scendere a valle e partecipare come tutti alla festa.

La “Madona de La Neif” viene tutt'oggi festeggiata nella prima domenica di agosto e tutta la comunità di Gries vi partecipa, assistendo alla funzione nella chiesetta con il pittoresco campanile a cipolla. Eretta nel 1570 dalle maestranze locali, nel 1700 vennero installati tre altari di legno in stile barocco e allo stesso periodo risale anche il grande affresco che è possibile ammirare sulla facciata destra.

La Chiesa venne devastata da un incendio nel 1854 e poi restaurata, ma successivamente fu trasformata in magazzino e in seguito adibita a teatro. Poi nel 1942 tutte le opere maggiori vennero portate nella Chiesa parrocchiale del S. Cuore e infine solo a partire dal 1978, la Madona de La Neif ha potuto godere nuovamente del suo arredamento.

Indirizzo: Località Gries
38032-Canazei (TN)



Galleria Fotografica

Lascia un commento


Notice: Undefined index: displayCookieConsent in /var/www/vhosts/italiavirtualtour.it/httpdocs/inc/footer.php on line 140