Home

Preseleziona la ricerca

Cattedrale dei Santi Erasmo e Marciano

Nel quartiere medievale di Gaeta troviamo la Cattedrale dedicata ai Santi Erasmo (patrono della città) e Marciano ed a Santa Maria Assunta. L’edificio sorge accanto al Museo Diocesano, dove è custodito il celebre vessillo della Battaglia di Lepanto. Costruita su una precedente chiesa dedicata a Santa Maria del Parco, intorno al X-XI secolo, fu consacrata nel 1106 da papa Pasquale II.

La chiesa di stile gotico a sette navate, nel corso dei secolo ha subito diversi rifacimenti, tanto che, nel Novecento, fu edificata una nuova facciata in stile neogotico e costruita una nuova cattedra per l’arrivo di papa Giovanni Paolo II.

Al suo interno custodisce due statue dei vescovi Erasmo e Marciano, oltre al notissimo cero pasquale, “colonna istoriata”, con 48 rappresentazioni a bassorilievo della vita di Cristo e del Santo.

Lungo le navate laterali ci sono sei cappelle dedicate a San Sacramento, al Purgatorio, a Santa Caterina d’Alessandria, alla Madonna del Carmelo, a San Rosario e alla Natività.

Alla seicentesca cripta, rivestita da stucchi, rilievi e tarsie marmoree policrome, si accede attraverso un cancello di bronzo, datato 1692, simile a quello della cappella di San Gennaro nel duomo di Napoli.

Il campanile, alto 57 metri, realizzato in stile arabo normanno del XII secolo su disegno di Nicolò d’Angelo, si distingue in tre parti: quella inferiore fatta di massi e colonne romane, quella centrale, in stile arabo, e quella superiore, risalente al XIII secolo.



Galleria Fotografica

Lascia un commento


Notice: Undefined index: displayCookieConsent in /var/www/vhosts/italiavirtualtour.it/httpdocs/inc/footer.php on line 140