Home

Preseleziona la ricerca

Duomo Santa Maria - sec XIV

Dal sentiero pedonale che costeggia dall’esterno le mura poligonali, si può salire attraverso una caratteristica scalinata a Via Corradini, lungo la quale si giunge al Duomo di Santa Maria. Qui era presente una chiesa romanica che, distrutta da due incendi, venne ricostruita per la terza volta dai Cistercensi di Fossanova in stile gotico e aperta al culto nel 1364. La Cattedrale di Santa Maria ha oggi tre navate ripartite in due file di sette pilastri, risultato dei lavori di ristrutturazione eseguiti nel 1594, nel corso dei quali venne cambiata anche la disposizione degli spazi e  l’ingresso della chiesa venne aperto dalla parte dell’abside. Nel 1672 si realizzò un grande baldacchino in legno, in stile barocco, ad opera dello scultore Jean Poiret de Nancy, ma sono anche degne di nota alcune opere pittoriche ed alcune sculture. Tra le più rappresentative, troviamo una grande tela del Bentivegna datata 1602, l’altare barocco dedicato a San Filippo Neri ed un crocifisso della prima metà del XVI secolo, incassato in una parete della navata. Nonostante le modifiche subite nel tempo, la Cattedrale di Sezze resta comunque un valido esempio di architettura cistercense italiana della quale presenta, inconfondibili, i caratteri fondamentali: l’interno è austero per la parte muraria, ma ricco di sculture sacre e di quadri di notevole valore artistico. Molto suggestivo è, poi, lo splendido piazzale antistante la cattedrale, dal quale è visibile la pianura pontina ed il mare e nei giorni in cui il cielo è terso sono visibili  anche le isole Pontine.

Indirizzo: P.zza del Duomo
04018-Sezze (LT)



Lascia un commento


Notice: Undefined index: displayCookieConsent in /var/www/vhosts/italiavirtualtour.it/httpdocs/inc/footer.php on line 140