Home

Preseleziona la ricerca

Grotte di Castellana

Le Grotte di Castellana sono un insieme di cavità carsiche formatesi cento milioni di anni fa nelle Murge Sud Orientali, a pochi chilometri dall’abitato di Castellana Grotte, in seguito all’azione di un fiume sotterraneo che scavando per migliaia di anni la roccia ha creato uno scenario estremamente suggestivo e unico al mondo.

Le Grotte di Castellana, scoperte nel 1938 dallo speleologo Franco Anelli, sono il complesso speleologico più importante d’Europa: la numerosità delle stalattiti e stalagmiti, che compongono paesaggi di rara bellezza, la ricchezza delle concrezioni cristalline, la loro estensione e spettacolarità fanno di questo straordinario mondo ipogeo una delle attrazioni turistiche più importanti della Puglia.

E’ possibile visitarle tramite due distinti percorsi, che svelano al visitatore meravigliosi scenari: uno breve di circa un chilometro e uno più completo, di tre chilometri, che partendo entrambi dal fondo della Grave, l’enorme voragine profonda 60 metri che costituisce l’ingresso naturale alle Grotte, si snoda attraverso un percorso che si apre su caverne e voragini dai nomi mitologici fantastici.

Dalla caverna Grave, al cui centro si erge il Complesso Stalagmitico dei Ciclopi, passando per la Caverna Nera, detta anche della Lupa, si passa alla Caverna Civetta, la cui sagoma è riconoscibile alla base di un gruppo stalagmitico; da qui, dopo la Caverna Precipizio, si arriva alla Caverna della Fonte, inizio di una diramazione laterale. Si giunge così alla Caverna dell’Altare, cosi chiamata per via di alcune stalagmiti, alte e sottili, simili a dei ceri; proseguendo per il Corridoio Deserto, che si estende per 450 metri, si arriva alla Caverna Torre di Pisa, caratterizzata da una grande stalagmite inclinata, la cui sommità giace in terra. Si arriva infine alla Grotta Bianca , la più bella caverna del sistema sotterraneo, che deve il suo nome alla ricchezza e alla bianchezza dell’alabastro, che quasi la fa risplendere. Dopo di essa la Caverna della Cupola, caratterizzata dalla volta che si inarca a formare una cupola naturale.

Si può completare la giornata con una visita al Museo speleologico Franco Anelli, annesso alle Grotte e incentrato su tematiche inerenti il carsismo e la speleologia.

Indirzzo: Piazzale Anelli
70013 - Castellana Grotte (Ba)
telefono: 080 4998211



Lascia un commento


Notice: Undefined index: displayCookieConsent in /var/www/vhosts/italiavirtualtour.it/httpdocs/inc/footer.php on line 140