Home

Preseleziona la ricerca

Piazza Mattei e Fontana delle Tartarughe

Dal Teatro Marcello, continuando su via dei Funari, uno degli ingressi del Ghetto ebraico e prendendo via dei Falegnami si giunge alla bellissima Piazza Mattei, luogo che prende il nome dall’omonima famiglia che nel quattrocento cominciò ad occupare l’isolato. Su di essa affaccia Palazzo di Giacomo Mattei, in più antico edificio di famiglia, costruito nel XV secolo forse da Nanni di Baccio Biglio. La piazza è decorata dalla bellissima ed elegante Fontana delle Tartarughe, monumento eseguita da Taddeo Landini tra il 1581 e il 1584 su disegno dell'architetto Giacomo della Porta. Nella vasca di terra un basamento sorregge quattro conchiglioni di marmo sui quali poggiano, tramite dei delfini, altrettanti efebi che spingono delle tartarughe ad abbeverarsi al catino superiore. Le tartarughe, che danno il nome alla fontana, furono aggiunte da Gian Lorenzo Bernini durante un restauro del 1658.



Lascia un commento


Notice: Undefined index: displayCookieConsent in /var/www/vhosts/italiavirtualtour.it/httpdocs/inc/footer.php on line 140