Home

Preseleziona la ricerca

Tra i Monti Lepini: da Colleferro a Segni

Da Colleferro a Segni

Un panorama aperto e rilassante della Valle del Sacco, resti archeologici e stretti vicoli medievali: il nostro itinerario attraversa un centro moderno, Colleferro, che conserva in un museo importanti vestigia della vita del territorio nell'antichità, per arrivare a Segni e al suo suggestivo centro storico. Qui potrete immergervi nelle sue atmosfere e visitare chiese di grandissimo valore storico artistico. Una meritata pausa per assaporare i piatti tipici della zona rende ancora più completo il tour che abbiamo disegnato per offrirvi una giornata diversa dal solito.

  • Artistici - Culturali
  • Natura e Relax
  • Automobile

immagine della tappa a Colleferro

Immagine di Colleferro

Potete raggiungere la prima tappa dell'itinerario, Colleferro, attraverso l'autostrada A1 Milano – Napoli e l'uscita corrispondente o percorrendo la Strada Statale 6 Casilina. La cittadina è moderna, di recente formazione per motivi industriali. Proprio all'ingresso dell'abitato, potrete vedere il Monumento Città dello Spazio, simbolo della celebre azienda spaziale, il Gruppo Avio, che ha sede a Colleferro. Vale comunque la pena fermarsi per visitare il Museo Archeologico Comunale che conserva al suo interno i reperti archeologici della zona, dalla preistoria al medioevo. Potete riprendere l'automobile per dirigervi verso la prossima meta del tour, Segni, a circa 8 Km di distanza. Uscendo da Colleferro verso sud, prendete la Consolare Latina SS609. Arrivati ad una rotonda, prendete Via Traiana (la seconda uscita). Continuate su Via Milani e dopo 500 metri su Via Massima Rocca, entrando a Segni.

immagine della tappa b Porta Maggiore - Segni

Immagine di Porta Maggiore - Segni

Lasciate l'automobile dalle parti di Piazza Battisti, dove si trova la Porta Maggiore. Da qui potete vedere un giardino con il Monumento ai Caduti e i resti delle Mura Ciclopiche che anticamente proteggevano la città. Entrate nell'abitato attraversando la porta e percorrete Via Cavour, fino alla Cattedrale, la cui costruzione risale al XVII secolo, mentre il campanile è romanico. Concedetevi un pranzo nel centro storico di Segni, degustando qualche saporito piatto tipico del territorio.

immagine della tappa c Acropoli - Segni

Immagine di Acropoli - Segni

A questo punto potete tornare a Piazza Battisti e da lì salire verso la parte più alta della cittadina. Oltre a godere di una vista incredibile sul territorio della Valle del Sacco, raggiungerete la zona della cisterna romana e dell'Acropoli. Ancora oggi vi si conservano i resti di un tempio, in parte riutilizzati nel Duecento per l'edificazione della Chiesa di San Pietro con un pittoresco campanile. Di fronte inizia il quartiere medievale, molto ben conservato, che vi farà fare un viaggio nel tempo. Vale la pena perdersi tra le stradine, fino a raggiungere al centro la bella Chiesa di S. Stefano con un campanile romanico. Potete anche seguire la via parallela alla cinta muraria per scoprire il perimetro dell'abitato: resterete stupiti per la grandezza di alcune pietre usate per costruire le Mura Poligonali.

Lascia un commento

Commenti e suggerimenti dei visitatori:

elena18/10/2013 07:22

Bella l'"acropoli" di Segni e che panorami! Farò di sicuro questo itinerario!


Notice: Undefined index: displayCookieConsent in /var/www/vhosts/italiavirtualtour.it/httpdocs/inc/footer.php on line 140