Home

Preseleziona la ricerca

Orbetello e Monte Argentario: un itinerario tra mare e natura

Da Orbetello al Monte Argentario Un itinerario all'interno di oasi naturali dove sembra regnare la pace, a pochi chilometri da località turistiche che d'estate diventano molto affollate...Un tour alla scoperta di scorci mozzafiato, tra Orbetello e il Monte Argentario:bellissimo, mondano, selvaggio.
  • Artistici - Culturali
  • Natura e Relax
  • Automobile

immagine della tappa a Oasi della Laguna di Orbetello - Orbetello

Immagine di Oasi della Laguna di Orbetello - Orbetello

 

Il percorso inizia da Orbetello che si raggiunge facilmente attraverso l'Aurelia con l'uscita Orbetello – Monte Argentario. Questa località presenta un grande interesse turistico, per il suo valore naturalistico e storico – archeologico.

La cittadina si estende sopra una lingua di terra che sorge in una laguna, per questo il paesaggio che la circonda ha un fascino particolarissimo. Prima di raggiungere l'abitato, proseguite sull'Aurelia. Uscite al Km 148, seguendo i cartelli del WWF che vi porteranno verso la Riserva Naturale Laguna di Orbetello, Oasi gestita dal WWF riconosciuta come “Zona Umida di Interesse Internazionale”. Potrete ammirare stagni, canneti, isolotti ricoperti di vegetazione. Tra le numerosissime specie di uccelli che si concentrano in questa zona, vi sono i bellissimi fenicotteri.           

immagine della tappa b Monte Argentario

Immagine di Monte Argentario

 

Due fasce sabbiose collegano il Monte Argentario con Orbetello e la terra ferma. Si tratta delle spiagge della Feniglia e della Giannella, entrambe ben indicate. Potrete arrivare al parcheggio della Feniglia e raggiungere a piedi la spiaggia, dove passeggiare godendo del paesaggio fatto di mare turchese e del verde della Riserva Naturale alle spalle.

Spostatevi ora alla prossima tappa del tour. Da Orbetello, prendete la SS440 che vi porterà al Monte Argentario, una delle zone più belle d'Italia e di maggior interesse turistico. A Porto S. Stefano potrete fermarvi alla marina a mangiare saporiti piatti di mare in un ristorantino del lungomare dei Navigatori, come il Ristorante La Pace del Pescatore che prepara piatti di mare con pesce sempre freschissimo. Qui si trova anche l'Acquario di Porto S. Stefano che potrà darvi un'idea dell'ambiente sottomarino di queste zone. Percorrendo un tratto di strada panoramica che unisce Porto Santo Stefano a Porto Ercole, potrete apprezzare appieno il paesaggio spettacolare delle spiagge e della vegetazione rigogliosa del Monte Argentario. Nella zona di Porto Ercole la costa forma calette e spiagge dove l'acqua è trasparente e riflette il verde della macchia mediterranea. Si può terminare la giornata con un aperitivo nel pittoresco Porto Ercole e una passeggiata sul suo lungomare.

Lascia un commento

Commenti e suggerimenti dei visitatori:

elena10/10/2013 19:11

Splendido questo itinerario, tocca tutti i luoghi dove sono stata in vacanza quest'anno! Che bei ricordi...