Home

Preseleziona la ricerca

Il Gargano ti prende per mano

Itinerari Turistici

Trabucco di Baia San Lorenzo Chiesa di San Pio Cattedrale di Santa Maria Assunta Il Porto

Lo Sperone d'Italia

Vieste
Trabucco di Baia San Lorenzo

Lo Sperone d'Italia

San Giovanni Rotondo
Chiesa di San Pio

Lo Sperone d'Italia

Vieste
Cattedrale di Santa Maria Assunta

Lo Sperone d'Italia

Manfredonia
Il Porto

"Il Gargano": aree geografiche

Il Gargano non è solo montagna, sono duecento, infatti, i chilometri di costa. La popolazione vive divisa nei 17 Comuni del suo territorio e non raggiunge i duecentomila abitanti.
Si tratta di una terra ricca di bellezze paesaggistiche e storiche, ma anche un territorio ricco di tradizioni e dove è possibile ritrovare se stessi, la propria spiritualità e un vero contatto con la natura.
Nel Gargano il turista può scegliere di trascorrere le sue vacanze tra sole, mare e tanto relax, ma anche godersi le bellezze della montagna e dell’area protetta del Parco Nazionale.
Ma il Gargano è anche meta di turismo religioso, ogni anno sono tanti i pellegrini che visitano i suoi luoghi di culto.

Cultura

Accoglienza ed ospitalità, un forte attaccamento alle proprie tradizioni e alla proprie radici culturali sono le caratteristiche tipiche del Gargano che rispecchiano di fatto quelle delle regioni dell’Italia Meridionale.

Il Gargano terra di fede
Fin dal medioevo il culto di San Michele Arcangelo e più recentemente quello legato alla figura di San Pio da Pietrelcina fanno del Gargano una delle mete principali del turismo religioso in Italia.
Proprio lungo le strade del Gargano che fa tappa quella variante della via Francigena oggi chiamata “Via Sacra Langobardorum” che anticamente conduceva in Terra Santa e legata al pellegrinaggio micaelico particolarmente venerato dal popolo germanico.
Il Gargano è meta di pellegrinaggi religiosi legati alla cittadine di San Marco in Lamis, Monte Sant’Angelo e San Giovanni Rotondo, quest’ultima legata a doppio filo alla figura di San Pio da Pietrelcina e a San Camillo de Lellis che si convertì al cristianesimo proprio lungo il tratturo che da San Giovanni Rotondo scende verso Manfredonia.
cultura del gargano

Il Parco Nazionale del Gargano
Il territorio del Gargano è un’area naturale protetta, l’Ente Parco è stato istituito nel 1991. Occupata quasi interamente da monti e da ampi altopiani che, in alcuni tratti, scendono ripidi e impervi fino al mare. Un territorio aspro attenuato dalle fertili selve, una su tutte la Foresta Umbra. Si può definire il Gargano una massa montuosa compatta le cui cime si muovono tra i seicento e i mille metri d'altezza.

Le aree geografiche e i comuni

I laghi di Lesina e di Varano   (6)

Immagine della subarea I laghi di Lesina e di Varano

Golfo di Manfredonia  (2)

Immagine della subarea Golfo di Manfredonia

La costiera del nord est  (4)

Immagine della subarea La costiera del nord est

Le strade della spiritualità  (4)

Immagine della subarea Le strade della spiritualità