Home

Preseleziona la ricerca

La V Comunità Montana Montepiano Reatino

Itinerari Turistici

Fiume Velino Chiesa di Sant'Antonio Santuario di San Francesco Resort Colle di Costa Monumento a Lucio Battisti

Tradizioni vere,
storia da apprezzare,
aria salubre...

Colli sul Velino
Fiume Velino

Tradizioni vere,
storia da apprezzare,
aria salubre...

Contigliano
Chiesa di Sant'Antonio

Tradizioni vere,
storia da apprezzare,
aria salubre...

Greccio
Santuario di San Francesco

Tradizioni vere,
storia da apprezzare,
aria salubre...

Labro
Resort Colle di Costa

Tradizioni vere,
storia da apprezzare,
aria salubre...

Poggio Bustone
Monumento a Lucio Battisti

"La Comunità Montana Montepiano Reatino": i comuni

Il territorio della Comunità Montana è caratterizzato da una valle centrale, la Valle reatina, contornata da una serie di splendidi rilievi montuosi e collinari fra cui spiccano il Monte Terminillo ad est e il Monte Tancia a sud-ovest, si estende per 52.906 ettari ed è situato a nord-est della provincia di Rieti, racchiuso fra la catena dei Monti Sabini ad ovest e la catena dei Monti Reatini ad est.

La Comunità Montana è impegnata, fin dalla sua costituzione, a supporto delle attività presenti sul territorio di sua competenza e che vanno dall’agricoltura all’artigianato, dalla forestazione alla tartuficoltura, dall’allevamento zootecnico al recupero ambientale, senza dimenticare alcuni nuovi servizi di assistenza sociale come il Telesoccorso e la Telecompagnia agli anziani soli, oltre alla creazione e alla gestione di micro asili nido nei Comuni.

Tra gli obiettivi, la Comunità Montana, intende avviare una riorganizzazione dei servizi sul territorio da sviluppare in sinergia con i Comuni membri per poter ottenere una razionalizzazione delle risorse e migliorare al tempo stesso i servizi al cittadino.

comuni che compongono la Comunità Montana sono Cantalice, Cittaducale, Colli sul Velino, Contigliano, Greccio, Labro, Leonessa, Morro Reatino, Monte San Giovanni in Sabina, Montenero Sabino, Poggio Bustone e Rivodutri.

Gastone CuriniPresidente della Comunità è Gastone Curini, mentre i due assessori sono Renato Avicenna e Guerrino Caprioli.

 


Uffici ed orari

Via A.Manzoni, 10 - 02100 Rieti (IT)
Centralino 0746 - 25 63 1
Presidente 0746 - 25 63 31
Fax 0746 - 27 11 87
e-mail: info@5cm.rieti.it
e-mail PEC: info@pec.5cm.rieti.it
web site: http://www.5cm.rieti.it

Orari di apertura degli uffici:
da lunedì a venerdì: ore 9,30 - 12,30
inoltre lunedì e mercoledì dalle 15,00 alle 17,00

Gli sport nel territorio della V Comunità Montana Montepiano Reatino

Il territorio della V Comunità Montana Montepiano Reatino è il luogo ideale per dedicarsi agli sport più svariati. Compreso fra il Monte Tancia, la Riserva dei Laghi Lungo e Ripasottile e il Monte Terminillo e attraversato dalle purissime acque del Velino, fa da cornice a numerose attività estive ed invernali a contatto con la natura, per respirare a pieni polmoni tutto il fascino di questi luoghi.

Dalle passeggiate a cavallo lungo il Cammino di San Francesco, ai tour in bicicletta sulla pista ciclabile della Conca reatina o lungo le stradine che costeggiano le sponde del fiume, seguendo le linee curve che disegna il suo corso attraverso i verdissimi prati della Riserva Naturale. Nelle calde giornate estive si può fare una rilassante nuotata nelle limpide acque del lago di Ventina – un posto magico, avvolto nelle boscose colline fra cui è racchiuso, indicato anche per la pesca sportiva alle carpe – mentre per gli amanti degli sport estremi un lancio in deltaplano sull’immensità della Valle Santa è un’emozione da non perdere, sospesi tra cielo e terra, per dominare con un solo sguardo l’incantata bellezza dei paesini medievali che puntellano il paesaggio e lo riempiono con il suono dei campanili, e ammirare i colori ordinati e caldi della campagna, in contrasto con le tonalità scure e arruffate dei boschi della montagna. Ed è proprio la montagna la protagonista delle gite più avvincenti, tra natura e fede, alla scoperta dei luoghi “nascosti” in cui San Francesco si raccoglieva in meditazione sul Monte Lacerone, o sul Monte Terminillo, le cui alture sono attraversate da innumerevoli sentieri per il trekking, mentre nelle stagioni fredde si trasformano in bianche discese, un paradiso per gli sport invernali come lo sci, lo snowbord e lo slittino.

I comuni