Home

Preseleziona la ricerca

La V Comunità Montana Montepiano Reatino

Itinerari Turistici

Fiume Velino Chiesa di Sant'Antonio Santuario di San Francesco Resort Colle di Costa Monumento a Lucio Battisti

Tradizioni vere,
storia da apprezzare,
aria salubre...

Colli sul Velino
Fiume Velino

Tradizioni vere,
storia da apprezzare,
aria salubre...

Contigliano
Chiesa di Sant'Antonio

Tradizioni vere,
storia da apprezzare,
aria salubre...

Greccio
Santuario di San Francesco

Tradizioni vere,
storia da apprezzare,
aria salubre...

Labro
Resort Colle di Costa

Tradizioni vere,
storia da apprezzare,
aria salubre...

Poggio Bustone
Monumento a Lucio Battisti

"La Comunità Montana Montepiano Reatino": i comuni

Il territorio della Comunità Montana è caratterizzato da una valle centrale, la Valle reatina, contornata da una serie di splendidi rilievi montuosi e collinari fra cui spiccano il Monte Terminillo ad est e il Monte Tancia a sud-ovest, si estende per 52.906 ettari ed è situato a nord-est della provincia di Rieti, racchiuso fra la catena dei Monti Sabini ad ovest e la catena dei Monti Reatini ad est.

La Comunità Montana è impegnata, fin dalla sua costituzione, a supporto delle attività presenti sul territorio di sua competenza e che vanno dall’agricoltura all’artigianato, dalla forestazione alla tartuficoltura, dall’allevamento zootecnico al recupero ambientale, senza dimenticare alcuni nuovi servizi di assistenza sociale come il Telesoccorso e la Telecompagnia agli anziani soli, oltre alla creazione e alla gestione di micro asili nido nei Comuni.

Tra gli obiettivi, la Comunità Montana, intende avviare una riorganizzazione dei servizi sul territorio da sviluppare in sinergia con i Comuni membri per poter ottenere una razionalizzazione delle risorse e migliorare al tempo stesso i servizi al cittadino.

comuni che compongono la Comunità Montana sono Cantalice, Cittaducale, Colli sul Velino, Contigliano, Greccio, Labro, Leonessa, Morro Reatino, Monte San Giovanni in Sabina, Montenero Sabino, Poggio Bustone e Rivodutri.

Gastone CuriniPresidente della Comunità è Gastone Curini, mentre i due assessori sono Renato Avicenna e Guerrino Caprioli.

 


Uffici ed orari

Via A.Manzoni, 10 - 02100 Rieti (IT)
Centralino 0746 - 25 63 1
Presidente 0746 - 25 63 31
Fax 0746 - 27 11 87
e-mail: info@5cm.rieti.it
e-mail PEC: info@pec.5cm.rieti.it
web site: http://www.5cm.rieti.it

Orari di apertura degli uffici:
da lunedì a venerdì: ore 9,30 - 12,30
inoltre lunedì e mercoledì dalle 15,00 alle 17,00

La Cultura

Abitata fin dalla preistoria la valle reatina oggi è un bagaglio di storie e tradizioni che ancora oggi regolano la vita dei comuni della Comunità Montana di Montepiano Reatino.

Il territorio ci regala ancora tracce dell’età del Bronzo antico, ma anche della cultura romana. Tanti i siti e i reperti rinvenuti nella Valle Reatina quella che Cicerone paragonava alla mitica Tempe di Tessaglia per la sua bellezza.

cultura comunità montana montepiano reatino Una valle definita “Santa” perché, non a torto, è da considerarsi come la seconda patria di San Francesco d’Assisi. Il santo dei poveri nei pressi del santuario di Poggio Bustone ricevette il Perdono, fissò la Regola dell’ordine e scrisse il Cantico delle Creature, presso il santuario di Fonte Colombo, e realizzò il primo presepio al santuario di Greccio.

Una Regola quella di San Francesco seguita a distanza di anni anche da San Giuseppe da Leonessa e da San Felice da Cantalice.

Ma gli insediamenti, che ancora oggi vestono le cime dei colli, gli speroni o le dorsali dei monti o si distendono negli altopiani furono un tempo castelli: traccia tangibile di un passato in cui questo territorio era inespugnabile e per questo motivo, in controtendenza rispetto a quanto avveniva nel resto d’Europa, nel Medioevo la popolazione, seppur sensibilmente, aumentò.

I comuni