Home

Preseleziona la ricerca

Scopriamo il centro storico di Tarquinia…

Tarquinia
 
Una passeggiata nel centro storico di Tarquinia, cittadina nata come insediamento etrusco e risorta a nuovi splendori  durante il Medioevo ed  il Rinascimento. Attraverso i suoi vicoli incontriamo gli splendori della storia e dell’architettura di queste epoche.
  • Artistici - Culturali
  • Religiosi
  • Bicicletta
  • Disabili
  • Pedoni

immagine della tappa a Il Duomo ed il Museo Nazionale Etrusco

Immagine di Il Duomo ed il Museo Nazionale Etrusco Iniziamo il nostro itinerario da Piazza Belvedere sulla quale si affaccia la Chiesa di Sant’Antonio Abate. Da qui ci spostiamo a Piazza Cavour, nel borgo antico della cittadina, circondata da edifici mozzafiato, come il rinascimentale Palazzo Vitelleschi, sede  del Museo Nazionale Etrusco. Sulla piazza lo sguardo viene attirato anche dalla Barriera San Giusto, già Porta Firenze, antico accesso alla città. Ci spostiamo, poi, verso Piazza  Duomo uno degli scorci urbani più importanti di Tarquinia, dove è possibile ammirare il meraviglioso Duomo Santa Margherita, edificio in stile  romano-gotico del XIX secolo con il suo maestoso campanile.
Imbocchiamo Via Porta di Castello, sulla quale possiamo ammirare la Torre Dante, Torrione Matilde di Canossa, la meravigliosa Porta Castello e la Chiesa Santa Maria di Castello, splendido edificio del XII secolo

immagine della tappa b Via delle Torri e Via San Pancrazio

Immagine di Via delle Torri e Via San Pancrazio Torniamo verso il centro percorrendo la panoramica Via della Ripa e imbocchiamo Via delle Torri sulla quale si affacciano bellissimi edifici storici come il Palazzo dei Priori, struttura edificata verso il XIII secolo, e la Chiesa di Santo Spirito. Ci soffermiamo anche a Piazza Santo Stefano dove, oltre a Torre Barucci, osserviamo l’antico lavatoio.
Arriviamo, così, a Via San Pancrazio impreziosita dall’omonima chiesa, edificata nel XII secolo, dalla Torre del Magistrato, struttura del XII-XIII secolo, e dal meraviglioso Palazzo Castelleschi. Imbocchiamo, poi, Via di San Martino e giriamo verso San Giacomo.

immagine della tappa c Piazza Trento e Trieste

Immagine di Piazza Trento e Trieste Tornando verso il centro passiamo per Piazza Trento e Trieste, dove ha sede il Palazzo Comunale, qui possiamo ammirare anche la Chiesa di San Leonardo e la Chiesa del Suffragio.
Da via di Porta Tarquinia raggiungiamo la Chiesa di San Francesco, con annesso convento. Infine, raggiungiamo Piazza San Giovanni, dove visitiamo la Chiesa di San Giovanni Gerosolimitano, caratterizzata da un’architettura romanica.
D’obbligo una sosta eno-gastronomica per degustare, nelle rispettive stagioni, gli olii, i vini, i funghi e i carciofi di questa zona.

Lascia un commento

Commenti e suggerimenti dei visitatori:

lorella15/04/2014 12:08

Abito a Roma ma non ho mai visitato Tarquinia, devo dire che è davvero stupenda! Mi rifarò presto...