Home

Preseleziona la ricerca

Un itinerario nella Valtiberina toscana

Da Monterchi a Sansepolcro, passando per Anghiari

Un paesaggio da cartolina, quello della Valle Tiberina toscana: il nostro itinerario attraversa tre comuni dove arte e gastronomia attendono solo di essere scoperti. Chi ha più tempo a disposizione può prolungare il tour fermandosi a dormire in un agriturismo immerso nel dolce paesaggio di Sansepolcro.

 

  • Artistici - Culturali
  • Automobile
  • Enogastronomia

immagine della tappa a Monterchi

Immagine di Monterchi

Potete raggiungere Monterchi da Arezzo in auto prendendo la SR73 Tiberina fino a Le Ville, proseguendo per la SP221 in direzione Monterchi. La prima tappa del nostro tour è dedicata a questo grazioso paesino immerso nell'alta Valtiberina. Lasciata l'auto, potrete accedere al centro storico dopo aver attraversato un arco, dedicato ai Caduti della Prima Guerra Mondiale. Proprio nel cuore di Monterchi, in Via della Reglia, vedrete un basso edificio bianco, al quale si accede attraversando un piccolo giardino: si tratta del museo nel quale è conservato un celebre affresco di Piero della Francesca, la Madonna del parto (1465). Riprendete l'automobile per proseguire il tour. Uscendo da Monterchi, prendete la SP221 e dopo circa 3 Km svoltate a destra sulla SS73. Dopo 3,7 Km troverete una rotonda: prendete la seconda uscita, percorrendo Valcelle di San Lorenzo, fino ad Anghiari.

immagine della tappa b Anghiari

Immagine di Anghiari

Arrivati ad Anghiari, sarete immediatamente rapiti dal pittoresco borgo che, racchiuso tra le mura medievali, si erge sopra uno sperone roccioso in cui si incuneano viottoli e si aprono piazzette. Iniziate a passeggiare liberamente, soffermandovi ad ammirare le botteghe degli artigiani. Il panorama del paese è caratterizzato dalla torre detta Il Campano, ricostruita nel XVII secolo. Da qui potete percorrere la pittoresca Via della Torre, fino a raggiungere il Ristorante Cantina del Gran Duca per una pausa all'insegna dei sapori della tradizione locale. Proseguendo l'itinerario, passerete di fronte al Palazzo Taglieschi, che ospita un museo, ed arriverete in Piazza Mameli dove si trova il Palazzo del Marzocco. Poco più avanti, si può visitare il Santuario Madonna del Carmine.

L'itinerario continua in auto verso Sansepolcro. Uscendo dal paese, dovete prendere la Strada Provinciale della Libbia verso Via della Bozzia per 7 Km, poi proseguire a sinistra sulla SS73 fino a raggiungere la destinazione.

italiavirtualtour.it consiglia

immagine della tappa c Sansepolcro

Immagine di Sansepolcro

presentano edifici storici a carattere civile e religioso. Sansepolcro è un vero gioiello, non lontano da Arezzo, dove si consiglia innanzitutto di passeggiare dopo aver lasciato l'auto. Percorrendo Via XX Settembre, che attraversa tutto il centro, si possono osservare in successione facciate rinascimentali e barocche che ricostruiscono la storia della città. Continuando la visita del centro si può raggiungere il Duomo, restaurato diverse volte. A Sansepolcro è d'obbligo una visita al Museo Civico dove si conservano opere celebri di Piero della Francesca, originario proprio di questo luogo.  Completano la visita alcune chiese, tra le più antiche di Sansepolcro: S. Lorenzo, S. Agostino, S. Antonio Abate e S. Francesco. Per chi volesse approfondire la visita di Sansepolcro e dedicarvi un'altra giornata, consigliamo di pernottare in un agriturismo della zona, come La Calcinaia sul Lago, realizzato all'interno di un casolare dell'800 restaurato. Oltre a godere del magnifico panorama dei dintorni, potrete assaggiare prodotti tipici del territorio godendo di una tranquillità assoluta.

italiavirtualtour.it consiglia

Lascia un commento


Notice: Undefined index: displayCookieConsent in /var/www/vhosts/italiavirtualtour.it/httpdocs/inc/footer.php on line 140