Home

Preseleziona la ricerca

Un tour dei Monti Lepini

Da Segni a Carpineto Romano, passando per Gavignano e Montelanico

Un patrimonio storico artistico da scoprire, un paesaggio che distende la vista e il cuore, un'enogastronomia gustosa e genuina: il nostro tour vi porterà a visitare alcuni comuni nel territorio dei Monti Lepini che sapranno sorprendervi e vi daranno nuova energia e voglia di viaggiare per queste zone.

  • Artistici - Culturali
  • Natura e Relax
  • Moto
  • Automobile

immagine della tappa a Segni

Immagine di Segni

Il nostro itinerario parte da Segni, raggiungibile attraverso l'Autostrada Roma-Napoli uscita Colleferro, o tramite la SS6 Casilina. Arrivati nella cittadina, potete salire verso la zona più alta, dove si trovano i resti di una cisterna romana e di un tempio, questi ultimi inglobati nella Chiesa di San Pietro. Questo edificio risale al XIII secolo ed ha un bellissimo campanile. Prendete la via di fronte alla chiesa ed addentratevi nel bel centro medievale di Segni, assaporandone le atmosfere, tra piazzette e strette stradine. È possibile anche seguire il percorso lungo le Mura Poligonali, opera davvero impressionante per le dimensioni dei blocchi che le compongono. Nella parte più bassa dell'abitato, dopo aver effettuato l'accesso tramite Porta Maggiore, potete fare una pausa nei vicini giardini per poi riprendete la visita di Segni attraverso Via Cavour. La strada che attraversa la cittadina vi porterà alla seicentesca Cattedrale.

Riprendete l'automobile per raggiungere la prossima tappa del tour, Gavignano, a circa 13 Km. Uscendo da Segni dovete prendere la SS609 per poi svoltare a destra sulla Consolare Latina, fino a destinazione.

immagine della tappa b Gavignano

Immagine di Gavignano

Arrivando a Gavignano vedrete subito che l'abitato si trova sopra un alto colle. In posizione panoramica troverete la Chiesa del Calvario: da qui si gode di una vista mozzafiato sulla Valle del Sacco. Scendendo nella zona più bassa, potrete fare una passeggiata a piedi, godendo dell'atmosfera rilassante del luogo, dell'aria pulita e delle strade pittoresche. In Via delle Grazie troverete la Chiesa di Santa Maria Assunta. Nella zona centrale si trovano il Municipio e il Palazzo Baronale, edificio in cui nacque Papa Innocenzo III. A pochi passi potrete anche visitare l'interessante Museo della Civiltà Contadina e la Chiesa di San Rocco. Prendetevi una pausa nel Bar La Giostra, nel cuore del centro storico, che dispone di tavolini all'aperto in un pittoresco cortile tra case in pietra abbellite da vasi pieni di fiori.

Siete pronti per partire verso la prossima tappa del nostro tour, Montelanico, a circa 12 Km di distanza. Uscendo da Gavignano dovrete prendete prima la Contrada Cona del Monte, poi imboccare la SS609, seguendo le indicazioni.

italiavirtualtour.it consiglia

immagine della tappa c Montelanico

Immagine di Montelanico

Il paese si trova in posizione elevata, vi regalerà quindi scorci sorprendenti sulla valle sottostante. Nel cuore dell'abitato si trova una piazza con una fontana, risalente al 1891, e la Chiesa di Sant'Antonio, risalente al secolo XVIII. Ad un livello più alto, potrete anche ammirare la Chiesa di S. Pietro. Per raggiungere Carpineto Romano, a circa 8 Km, dovrete riprendete la SS609 e seguire le indicazioni.

italiavirtualtour.it consiglia

immagine della tappa c Carpineto Romano

Immagine di Carpineto Romano

Vale davvero la pena fermarsi a visitare Carpineto Romano che conserva nel suo centro storico molte meraviglie. Entrate nell'abitato lasciandovi alle spalle la Chiesa di Sant'Agostino e proseguite a sinistra fino ad una piazza ed una strada in salita che vi porterà alla Chiesa romanica di S. Maria del Popolo. Nel cuore di Carpineto Romano, si apre la Piazza Regina Margherita, dove potrete anche visitare la Collegiata, risalente al XVII secolo. Da qui, prendendo a destra della chiesa Via Costa, potete continuare a camminare per Via Rosa, fino ad immergervi in una zona molto suggestiva, fatta di case inserite nella roccia. Tornati alla piazza, prendete stavolta a sinistra Via Umberto I, proseguendo su Via Vittorio Emanuele II, fino alla bella Chiesa di S. Michele Arcangelo. Più in alto sorge invece il Castello Aldobrandini, con una torre risalente al Medioevo, che ancora domina il centro storico di Carpineto Romano. Fermatevi in un ristorantino accogliente, come la Trattoria La Sbirra, considerato il più antico locale della zona dei Monti Lepini, attivo dal 1860. Potrete assaporare i genuini piatti tipici del territorio per concludere al meglio la vostra giornata.

Lascia un commento