Home

Preseleziona la ricerca

Ciociaria: terra di papi e di sorgenti - II

Da Acuto a Paliano, passando per Piglio Continua il nostro tour in Ciociaria e stavolta attraversa paesi poco conosciuti dai turisti, ma estremamente suggestivi. Potrete soffermarvi a passeggiare nei piccoli centri storici e ammirare un paesaggio dall'alto, ma anche acquistare prodotti tipici del territorio in qualche azienda agricola o agriturismo.
  • Artistici - Culturali
  • Automobile
  • Enogastronomia

immagine della tappa a Acuto

Immagine di Acuto

 Il nome di Acuto deriva proprio dalla forma appuntita del suo profilo. Per lungo tempo il paese è stato feudo del vescovo di Anagni. Nel centro antico potete ammirare il castello medievale. Bellissimo il paesaggio che si gode sulla Valle del Sacco e gli altri comuni della zona dal belvedere di Piazza San Nicola. Ripresa l'auto, riprendete la Prenestina e fermatevi nella prossima tappa del tour, a Piglio.

immagine della tappa c Piglio

Immagine di Piglio

Arrivati nel paesino di Piglio, passeggiate nel centro storico visitando la Chiesa di Santa Lucia e di Santa Maria Maggiore. Fermatevi per una pausa pranzo, lontani da luoghi turistici, scegliendo una genuina trattoria dove degustare i sapori autentici della Ciociaria. Ad esempio potreste scegliere il Ristorante Il Castello Basso o il Ristorante La Cantinetta.

Dopo una pausa dedicata al palato, riprendere l'auto in direzione Paliano. Uscendo da Piglio, imboccate la SS155 e, dopo circa 5 Km, la Strada Provinciale 21. Il tragitto è di 14 Km.

immagine della tappa c Paliano

Immagine di Paliano

Il paese di Paliano stupisce già da lontano, per la posizione in alto su un colle. Conserva un centro storico interessante, anche grazie al potere esercitato qui dai Colonna per lungo tempo. Iniziate il tour a piedi dalla centrale Piazza Marcantonio Colonna, dove potrete vedere la Collegiata di S. Andrea (nel cui interno potrete ammirare opere di Sebastiano Conca e di Bernini) e il Palazzo Colonna. Nei pressi si trovano anche la Porta Romana e la Porta Napoletana, antichi accessi all'abitato. Raggiungendo la parte più alta del paese, potrete passeggiare tra vie e case medievali. Il borgo è ancora circondato dalle vecchie mura, rafforzate nel corso del XVI secolo da torri. Nella zona del baluardo del Guarino si trovano oggi dei giardini pubblici che affacciano sul paesaggio da un incredibile belvedere. Nei dintorni di Paliano, si trovano molte aziende agricole ed agriturismi. Consigliamo una visita in una di queste strutture per effettuare qualche acquisto prima di ripartire, ad esempio nella Fattoria Celletti, dove troverete salumi di alta qualità, olio e vino del territorio.

 

 

 

Lascia un commento


Notice: Undefined index: displayCookieConsent in /var/www/vhosts/italiavirtualtour.it/httpdocs/inc/footer.php on line 140