Home

Preseleziona la ricerca

Capalbio e il Lago di Burano

Capalbio

Un itinerario che unisce l'arte con la natura e il mare...Una giornata tra il centro storico di Capalbio, la sua squisita tradizione gastronomica, un'oasi WWF e le immense spiagge del litorale maremmano.

  • Artistici - Culturali
  • Natura e Relax
  • Automobile

immagine della tappa a Capalbio

Immagine di Capalbio

Potete raggiungere Capalbio attraverso l'Aurelia, strada che fin dall'antichità unisce Roma con la costa a nord, prendendo poi l'uscita di Capalbio Scalo e percorrendo circa 6 Km.

Lasciate l'auto e visitate per prima cosa il centro storico, al quale si accede tramite Porta Senese. Costeggiate le mura medievali che ancora circondano, in modo suggestivo, l'abitato. In numerosi punti si può godere di una vista mozzafiato sulla campagna circostante. Addentrandovi nel centro, potete visitare la Chiesa di San Nicola, risalente ai secoli XII-XIII, che conserva all'interno affreschi rinascimentali. Salite alla Rocca percorrendo Via Collacchioni dove si ammira l'antica fortificazione ed un palazzo.        

Dedicate ora del tempo alla pausa pranzo. Nel centro storico di Capalbio si trovano diverse trattorie e ristorantini che vi permetteranno di degustare sapori del territorio in luoghi accoglienti. Potete fermarvi ad esempio nell'Osteria al Pozzo, in Via Vittorio Emanuele 17, che prevede piatti a base di cinghiale ma anche menu vegetariani. Sempre in zona centrale c'è la Trattoria La Torre da Carla, una vera istituzione della cittadina, nel luogo dove anticamente sorgeva una locanda per i viaggiatori che attraversavano la Maremma.

Riprendete l'automobile e, dalla Strada Provinciale Capalbio, dirigetevi verso la Strada Provinciale Valmarina. Dopo circa 7 Km, prendete la SS1 e girate a sinistra fino a raggiungere il Lago di Burano.

 

immagine della tappa c Lago di Burano

Immagine di Lago di Burano

La seconda tappa del tour è lo splendido Lago di Burano, Oasi WWF. Si tratta di un lago salmastro che si allunga parallelamente alla costa, ospitando numerose specie vegetali ed animali, come la ricca avifauna acquatica. Si può partecipare a visite guidate all'interno della Riserva organizzate dal WWF, ma potete anche solo fermarvi ad ammirare il paesaggio calmo e suggestivo.

Prima di ripartire visitate le spiagge che corrono per 12 Km verso Orbetello e verso sud. Una passeggiata sulla soffice sabbia o una pausa di totale sarà il modo giusto per terminare la giornata

Lascia un commento

Commenti e suggerimenti dei visitatori:

roby10/03/2014 14:25

Il lago di Burano è stupendo! Avvolto nella natura, che posto incredibile!