Home

Preseleziona la ricerca

Viaggio nelle Terre D'Arneo

Da Nardò a Porto Cesareo

Un itinerario nella parte occidentale della Penisola Salentina, dove la vasta pianura dell'Arneo conduce fino alle dune dorate della costa jonica. Il percorso porterà il visitatore a scoprire le bellezze architettoniche di una delle capitali del barocco leccese e a restare ammaliato dalla bellezza struggente e serena al tempo stesso di un paesaggio che cambia chilometro dopo chilometro, immerso in una natura selvaggia e dolce che saprà meravigliare anche gli sguardi più smaliziati.
  • Artistici - Culturali
  • Natura e Relax
  • Moto
  • Automobile
  • Bicicletta

immagine della tappa a Nardò

Immagine di Nardò La nostra passeggiata neretina parte dal favoloso Castello degli Acquaviva, fortezza costruita nel XV secolo dalla famiglia feudataria degli Aragonesi e divenuta residenza civile nell'Ottocento per mano della famiglia Personè. Inoltrandosi nel centro storico, dopo una visita alla settecentesca Chiesa di San Giuseppe, si giunge in Piazza San Domenico dove non si può non restare ammaliati dalla misteriose decorazioni barocche della facciata dell'omonima chiesa. Nelle immediate vicinanze si apre la splendida Piazza Salandra dominata al centro dalla Guglia dell'Immacolata. Sulla piazza si affacciano mirabili monumenti barocchi come il Sedile e la Chiesa di san Trifone oltre alla Fontana del Toro. Tra i vicoli si ritrova anche lo splendido portale classicheggiante della Chiesa del Carmine, dagli interni magistralmente decorati a stucco. La Cattedrale dell'Assunta, originaria dell'età normanna, ha subito importanti rifacimenti nel Settecento. Conserva tuttavia un suggestivo impianto medievale nell'interno dove la navata centrale riporta la singolare caratteristica di essere separata dalle laterali con archi a tutto sesto a destra e a sesto acuto a sinistra.

immagine della tappa b Porto Cesareo

Immagine di Porto Cesareo Nel pomeriggio è irrinunciabile la vista di un meraviglioso tramonto sul  mare di Porto Cesareo. La cittadina jonica, nota ai turisti per la cristallinità delle sue acque e la bellezza delle sue spiagge, offre anche la possibilità di escursioni naturalistiche sull'Isola dei Conigli e nel Riserva Naturale Orientata Regionale Palude del Conte e Duna Costiera. Dal 1997 è stata istituita anche un'Area Marina Protetta per tutelare una biodiversità che arriva a contare oltre duecento specie vegetali e le praterie sommerse di posidonia che garantiscono ossigeno e nutrimento per una grande varietà di organismi marini. Per approfondire la conoscenza del patrimonio floro-faunistico del mare di Porto Cesareo è consigliata una visita alla locale Stazione di Biologia Marina gestita da ricercatori dell'Università del Salento. Chi volesse trascorrere qui una vacanza indimenticabile in qualunque periodo dell'anno, potrà alloggiare al Vespucci Hotel, struttura a quattro stelle che unisce l'eleganza e il comfort del design più moderno all'antica tradizione marinara della cucina locale.

Lascia un commento


Notice: Undefined index: displayCookieConsent in /var/www/vhosts/italiavirtualtour.it/httpdocs/inc/footer.php on line 140