Casa di San Tommaso

Secondo la tradizione, la Casa di San Tommaso, nel paese di Aquino, corrisponderebbe ad un’ala del castello medievale costruito nell’VIII – IX secolo durante il dominio longobardo. Il paese di Aquino, infatti, fu conquistato a partire dal VI secolo dai Longobardi e fu innalzato al titolo di contea; la fortezza, costruita in questo periodo, passò poi alla famiglia nobile dei Conti D’Aquino, da cui nacque San Tommaso. Nei secoli, gli ambienti circostanti il castello sono divenute residenze private, e una di queste è quella popolarmente considerata la vecchia abitazione di San Tommaso. In realtà, sembra che essa, caratterizzata da due raffinate bifore, fosse di un magistrato locale, come si deduce dalla scritta “Tomas iudex”, vicino al portale, che avrebbe scatenato l’equivoco. La costruzione, insieme al resto del borgo medievale, è stata gravemente danneggiata durante la Seconda Guerra Mondiale, e restaurata dal Comune, che ha anche allestito la mostra permanente sulla vita di San Tommaso nella vicina torre romboidale. Indirizzo: Via San Costanzo, 4 03031 - Aquino (FR) Tel: 0776 728015