Palazzo De Magistris

Salendo per i vicoli del paese si arriva nel punto più alto di Sezze, in Piazza De Magistris, dove si trova il Palazzo Comunale, adibito a questa funzione fin dal 1800, mentre precedentemente era stata l’abitazione della nobile famiglia De Magistris che lo fece costruire nel 1600 in forma monumentale per dare maggiore importanza al loro casato. Questo palazzo dunque si trova nel punto più alto del centro abitato nei pressi dell'antica acropoli e si affaccia su una bella piazza alberata con di fronte la monumentale Chiesa cinquecentesca di S. Pietro. Adiacente vi era il giardino, trasformato nel 1866 nell'attuale Piazza De Magistris, una pubblica piazza abbellita dalla costruzione della Fontana monumentale di Pio IX, che serviva a rifornire di acqua corrente la popolazione di Sezze. La famiglia De Magistris, sembra discendere da un'antica famiglia romana: ANICIA. Tale nome sarebbe poi cambiato nel corso dei secoli in De Magistris a seguito della ricorrente attività militare esercitata da molti membri della famiglia. In particolare si conosce Flaminio De Magistris, uomo di notevole cultura che in virtù delle sue qualità di poeta, di studioso di storia romana e numismatico, nonché di mecenate, l'Accademia degli Abbozzati gli dedicò la sintassi latina che fu pubblicata a Sezze nel 1747. Importante da ricordare è che in questa piazza e nella attigua Piazza Regina Margherita erano presenti e attive delle chiese purtroppo andate distrutte e danneggiate dai bombardamenti della Seconda guerra mondiale: la barocca e, dicono le testimonianze documentali, bellissima ed importante Chiesa di San Rocco, e la seicentesca Chiesa di S.Angelo, lasciata nel più completo abbandono da parte delle autorità ecclesiastiche, crollata e sconsacrata, rilevata e restaurata dal Comune e infine adibita ad Auditorium Comunale. Indirizzo: Via Diaz 1 04018 - Sezze (LT)