Home

Preseleziona la ricerca

Istituito nel 1994, il Museo Civico Archeologico di Castro dei Volsci nasce con l’intento di riunire in un luogo fruibile al pubblico i numerosi reperti provenienti dalle campagne di scavo in località Casale Madonna del Piano. Il percorso museale permette di conoscere la dinamica evolutiva che ha interessato il territorio di Castro dei Volsci dalla preistoria all’Alto Medioevo e si sviluppa in otto sezioni espositive, precedute da un lapidario, rinvenuto nel 1998 e databile al III sec. d.C., riporta incisa l’iscrizione funeraria in ricordo di un bambino, il piccolo Artemisio. Il museo è dotato anche di una sezione numismatica, dove è possibile ammirare una serie di monete rinvenute nei siti archeologici del territorio e una sala didattica.

 

Sala 1. Territorio di Castro – Insediamento di Casale Madonna del Piano

Il percorso museale prende il via dalla sezione dedicata al territorio di Castro dei Volsci. Nelle vetrine è possibile ammirare una serie di reperti che testimoniano come gli insediamenti umani da queste parti siano datate al Paleolitico inferiore, medio e superiore. Nelle vetrine troviamo anche alcune testimonianze della presenza nel territorio del Monte Nero, che rientra nel più ampio contesto della Valle del fiume Sacco, del centro fortificato di Satricum Volscorum che caratterizzò il periodo pre-romano. Le decorazioni raffiguranti una donna velata, una mano ed un piede, databili tra il III e il II secolo a.C.,  sono gli unici reperti salvati dalla dispersione del periodo della Seconda Guerra Mondiale, e testimoniano la presenza romana. Così come il variegato materiale votivo rinvenuto nella zona di Colle della Pece. Si tratta di una serie di figure umane maschili e femminili in lamina di bronzo databili tra il VII e il II secolo a.C.

La parte espositiva dedicata all’insediamento di Casale Madonna del Piano testimoniano la presenza di una villa rustica nella fase repubblicana, ad essa appartengono i reperti architettonici esposti intorno al plastico in scala 1:50 posizionato al centro della sala che racconta l’evoluzione dell’insediamento di epoca romana.

Indirizzo: Via A. Carnevale, 21
03020 Castro dei Volsci (FR) Il museo è aperto il lunedì e giovedì dalle ore 8,00 alle ore 14,00; il mercoledì e venerdì dalle ore 8,00 alle 14,00 e dalla 15,00 alle 18,00; il sabato dalle ore 10,00 alle ore 12,00 e dalle ore 16,00 alle ore 20,00, mentre di domenica apre solo su richiesta per gruppi di almeno 5 persone.
Il costo del biglietto è di 2,60 euro intero, 1,00 euro per il ridotto (bambini, ultra sessantenni e portatori di handicap) Tel. 0775-686829



Galleria Fotografica