Home

Preseleziona la ricerca

Abbazia di Fossanova

Protetta da secolari eucaliptus l’Abbazia di Fossanova sorge in un avvallamento ai piedi dei Monti Lepini tra Priverno e Sonnino. Considerata un autentico gioiello di architettura cistercense, nel corso dei secoli è stata dimora di monaci Cistercensi e Certosini, prima dell’avvento della famiglia Borghese che se ne impadronì nel 1873 dopo l’Unità d’Italia.

La struttura attuale risale all’anno mille, ma secondo gli storici il territorio era stato abitato in precedenza dai monaci benedettini che proprio qui fondarono un monastero, dedicato al culto di Santo Stefano Protomartire, dove avrebbe dimorato Gregorio IV prima dell’827, anno della sua elezione al papato.

Il toponimo Fossanova si fa risalire all’impulso spirituale, sociale ed economico dato dall’avvento dei Cistercensi in questo territorio. L’abbazia, infatti, sorgeva in un luogo acquitrinoso e solo l’opera di bonifica dei monaci che decisero di convogliare le acque paludose nel vicino fiume Amaseno diede nuova vita a questo territorio.

E’ proprio all’interno dell’abbazia di Fossanova che, nel marzo del 1274, morì San Tommaso d’Aquino che dimorò per alcuni giorni in una stanza al piano superiore del monastero oggi adibita a cappella.

Nel corso dei secoli l’abbazia è diventata anche un seminario, chiuso negli anni 50 del secolo scorso. I Frati Minori Conventuali si sono dedicati alla pastorale e hanno aperto le porte del monastero ai turisti e ospitando manifestazioni culturali. Nel 1974 la struttura fu visitata da Paolo VI.

La facciata della chiesa è caratterizzata da un ricco portale e da uno splendido rosone, mentre sul fondo si erge il campanile a pianta ottagonale, quasi interamente ricostruito nel XVI secolo dopo che era stato seriamente danneggiato da un fulmine.

Indirizzo: Via San Tommaso D'Aquino, 1
04015 - Priverno (Lt)
Tel. 0773.939061
Fax 0773.939382
E-mail: abbazia@libero.it
Frate responsabile per le visite guidate tel. 340.3289592
L'ingresso all'Abbazia è libero. Per prenotare la guida (prima) bisogna che gruppo sia formato da almeno 10 persone. Durante le funzioni liturgiche non è possibile visitare la chiesa.
Orario di Apertura: 7.00 - 12.00 / 15.00 - 18.00 (ora solare) / 16.00 - 19.30 (ora legale). Sabato e Domenica, l'abbazia è aperta per tutta la giornata.



Galleria Fotografica