Home

Preseleziona la ricerca

Oasi di Ninfa - Ponte del Macello

Lungo il borgo di Ninfa si incontravano tre ponti, di cui uno di epoca romana, il più antico, ed un altro chiamato del Macello: si tratta di un ponte a due campate, costruito a ridosso delle mura difensive.
Due le ipotesi che girano intorno al suo nome: la prima vuole che durante una battaglia, i nemici nel tentativo di attraversare il fiume furono colpiti da numerose lance rendendo l'acqua di colore rossa a causa del sangue versato; la seconda ipotesi, molto più probabile, è che nei pressi del ponte sorgesse un edificio dedicato alla macellazione della carne, andato completamente perduto.