Home

Preseleziona la ricerca

Oasi di Ninfa - Ponte di Legno

Giungendo al Ponte di legno è possibile ammirare una gunnera manicata, tipica degli ambienti fluviali brasiliani, dei papiri, un cedro ed una casuarina tenuissima, proveniente dall'Australia. Questo grazie al clima particolarmente mite che permette anche la coltivazione di piante tropicali come l’avocado e le banane.

All’interno del Giardino di Ninfa si incontrano, inoltre, diciannove varietà di magnolia decidua, betulle e iris acquatici. Fra le 1300 specie che è possibile ammirare negli otto ettari di giardino ricordiamo il viburno,  il caprifoglio, il ceanothus, l’agrifoglio, le clematidi, i cornioli, i meli ornamentali e l’albero dei tulipani.

Molte anche le varietà di rose che si arrampicano sugli alberi e sulle rovine, bordano il fiume e i ruscelli. Vi sono anche molti arbusti, piantati non solo per la loro bellezza ma anche perché l’habitat è adatto a gli uccelli e agli insetti che vivono all’interno del Giardino.