Home

Preseleziona la ricerca

Palazzo Chigi

Il Palazzo Chigi di Ariccia documenta il prestigio di una delle più grandi casate papali italiane: i Chigi. Rappresenta un esempio unico di dimora barocca rimasta inalterata nei secoli. Trasformato in fastosa dimora barocca da Gian Lorenzo Bernini, oggi il palazzo è adibito a museo e centro di molteplici attività culturali: mostre, concerti, visite guidate, conferenze, convegni, programmi di studio.

Il palazzo vanta un'importante collezione di arredi, dipinti e sculture risalenti prevalentemente al XVII secolo, provenienti anche da altre dimore di famiglia, tra cui lo stesso palazzo di Roma, venduto allo stato nel 1918.

La Collezione Chigi costituisce l'asse fondamentale delle raccolte di Palazzo Chigi. Disposta al piano nobile e nell'appartamento privato del Cardinal Flavio Chigi sito al pian terreno, la Collezione permanente comprende una vasta raccolta di opere d'arte della famiglia Chigi risalenti al XVII secolo.

Il Museo del Barocco Romano, aperto al pubblico dal 2008, è costituito dalle collezioni Ferrari, Lemme, Fagiolo, Laschena. Ospita un’importante raccolta di dipinti del XVII e XVIII secolo. Quasi 300 opere esposte che confermano la funzione guida del Palazzo Chigi come riferimento scientifico per l’arte del Sei e Settecento romano, con un’apertura a livello nazionale ed internazionale.

Per le sue caratteristiche spagnoleggianti, Luchino Visconti volle ambientare nel palazzo gran parte del suo capolavoro: Il Gattopardo.

Indirizzo: Piazza di Corte 14
00040 Ariccia (RM)
Tel. 06 9330053



Galleria Fotografica