Home

Preseleziona la ricerca

Chiesa di Santa Maria della Vittoria

Poco distanti dal centro di Percile, circondata dagli alti alberi del bosco, troviamo la Chiesa di Santa Maria della Vittoria, edificata per volere di Carlo d'Angiò, dopo la vittoria riportata su Corradino di Svevia il 23 agosto 1268. Secondo quanto riportato dagli storici, che hanno ricostruito la storia del paese, l'edificio sacro risale al XIII secolo circa. Diversi interventi di restauro sono stati realizzati nel tempo dalla Sovrintendenza alle Belle Arti di Roma (1970), di cui si possono notare alcuni interessanti particolari, come la rimozione delle lapidi in memoria dei caduti della Prima Guerra Mondiale, che ha permesso alla chiesa di riassumere, almeno in parte, il suo aspetto originario. L'ingresso principale fu sostituito con quello laterale arricchito con un portale, realizzato usando parti di trabeazione in pietra di epoca romana.

L'interno della Chiesa è ad aula unica. La zona dell'abside è separata dal restante corpo dell'edificio da un arco: in questo caso l'arco ha la funzione di separare la zona sacra, destinata al presbiterio, da quella riservata ai fedeli. Il tetto, visibilmente restaurato, ha mantenuto l'aspetto originario, mentre il pavimento è stato "liberato" dalle varie tombe che vi erano state poste secondo un'antica tradizione cristiana. Nella parete adiacente al cimitero sono ancora parzialmente visibili due affreschi, sopra e al fianco del confessionale: nella zona sopra il confessionale, dove era posto il Crocifisso ligneo del '600, e subito a fianco, dove ritroviamo una figura dalle fattezze umane.



Lascia un commento


Notice: Undefined index: displayCookieConsent in /var/www/vhosts/italiavirtualtour.it/httpdocs/inc/footer.php on line 140