Home

Preseleziona la ricerca

Chiesa Confraternita di Maria Santissima Addolorata

La Chiesa di Maria Santissima dell’Addolorata di Introdacqua, in provincia de L’Aquila, venne eretta nel XVIII secolo. La Chiesa venne eretta dopo che nel 1706 un terremoto aveva distrutta il primitivo edificio di culto di origine medievale. La chiesa, sede della Confraternità, custodisce le pregevoli statue del Cristo morto e dell’Addolorata che vengono portate in processione per le strade di Introdacqua il Venerdì Santo.

La facciata semplice è caratterizzata dalla scritta Mariae Nomen Cunctas Illustrat Ecclesias (Il nome di Maria dà lustro a tutte le Chiese).

L’interno, invece, a navata unica è dotata di un altare in pietra e marmo risalente al 1759, oltre a custodire una serie di opere d’arte tra le quali ricordiamo una serie di ovali dipinti raffigurante San Pietro, San Gaetano, San Paolo e Sant’Ignazio tutti del XVIII secolo; la Pala d’altare raffigurante la Madonna incoronata col Bambino del settecento; mentre al XIX secolo risale il dipinto raffigurante la Deposizione.



Galleria Fotografica

Nei pressi

Lascia un commento


Notice: Undefined index: displayCookieConsent in /var/www/vhosts/italiavirtualtour.it/httpdocs/inc/footer.php on line 140