Home

Preseleziona la ricerca

La Scala Fenicia

La Scala Fenicia è un lungo tracciato di gradini che, per molto tempo, rappresentò l’unica via di collegamento fra Capri e Anacapri. Percorrendola si può godere di una stupenda vista sull’isola e sul mare.

La Scala, di 881 gradini, fu realizzata scolpendo la roccia e parte da Marina Grande, borgo marinaro di Capri, nei pressi di Palazzo a Mare, e sale fino alla rupe di Capodimonte di Anacapri. Lungo il percorso la gradinata attraversa orti e vigne, che contribuiscono ad aumentare la bellezza aulica e romantica di questo paesaggio; inoltre, salendo si passa nei pressi della Cappella di Sant’Antonio, del XVII secolo, punto spesso utilizzato per sostare. Prima di arrivare alla rupe di Capodimonte si attraversa anche la medievale Porta della Differenza, che segnava il confine tra Capri e Anacapri e che deve il suo nome proprio alla competizione tra i due comuni. La scala, nonostante il nome, fu opera probabilmente di colonizzatori greci, quindi presenta interesse anche da un punto di vista archeologico.

Fino alla seconda metà del XIX secolo, quando fu aperta la strada carrabile, fu utilizzata dalle donne per il trasporto delle merci con anfore sul capo, ed era rinomata la bellezza delle loro movenze mentre percorrevano i gradini tanto che furono anche i soggetti di numerosi pittori dell’epoca. Oggi la scala è stata restaurata ed è percorribile, ma solo parte della struttura è ancora quella originaria.



Lascia un commento

Commenti e suggerimenti dei visitatori:

gioia10/04/2014 19:51

Capri è di una bellezza unica, indescrivibile....questo scorcio è fra i più belli!