Home

Preseleziona la ricerca

Trabucchi di Pescara

Sulla costa di Pescara è possibile ammirare delle strane costruzioni che come un gambero meccanico, protendono le loro antenne verso il mare: si tratta dei caratteristici Trabucchi, macchine da pesca in legno su palafitta che consentono di pescare dalla riva.

I Trabucchi rappresentano l’ingegno dei pescaresi; abbarbicati sugli scogli, raggiungibili per mezzo di lunghe passerelle, permettono di pescare senza barca in punti dove l’acqua è più profonda. La palafitta è coperta da un capanno dove il pescatore sosta in attesa di ritirare le reti. Il congegno di funi collegate ad un argano consentiva ad un unico pescatore di gestire le reti in perfetta autonomia.

Per secoli i Trabucchi hanno rappresentato la primaria forma di sostentamento per le famiglie di pescatori. Ne esistono di vari tipi, e tutti sono il frutto della sperimentazione dei pescatori che non usufruendo di una barca, hanno inventato questo straordinario strumento oggi testimonianza affascinante del passato di queste terre bagnate dal mare.



Galleria Fotografica

Lascia un commento


Notice: Undefined index: displayCookieConsent in /var/www/vhosts/italiavirtualtour.it/httpdocs/inc/footer.php on line 140